IPAF InForma

IPAF Informa 2021
Added 19 Feb 2021
Ultimo aggiornamento

Risorsa disponibile anche in:

Organo Ufficiale Italiano IPAF di cultura della sicurezza nell'accesso aereo

Alziamo ancor più l’asticella

Benvenuti a un’altra edizione di IPAF INFORMA, il nostro house organ in italiano. Quanto è cambiato in un anno dall’ultima pubblicazione di questa rivista! Non avremmo mai potuto immaginare lo scompiglio che la pandemia avrebbe provocato e quanto sarebbero state colpite le nostre vite e il nostro lavoro.

IPAF è tuttora impegnata ad aiutare il nostro settore a resistere alla pandemia e ad emergere in modo sano e sostenibile: stiamo supportando i membri, consigliando e assicurando chiarezza su restrizioni e blocchi da parte di governi e organismi di regolamentazione, producendo linee guida su come lavorare con restrizioni in continua evoluzione, assistere membri nella gestione del rischio e nella promozione dell’eLearning o dell’apprendimento a distanza, ove possibile! L’adozione dell’eLearning IPAF è quintuplicata durante l’apice della pandemia!

IPAF ha resistito relativamente bene alla pandemia, siamo riusciti a continuare a sostenere efficacemente i membri e il settore in generale. Siamo anche stati in grado di portare avanti alcune iniziative ‘chiave’: lo scorso anno abbiamo pubblicato il primo Rapporto globale sulla sicurezza delle PLE IPAF, abbiamo rinnovato la Banca dati incidenti IPAF, rendendola più intuitiva, e abbiamo aggiornato anche il corso IPAF Carico&Scarico, proprio alla luce di alcune nuove criticità emerse in banca dati.

Il nostro staff e i Consigli italiani inoltre hanno tradotto in italiano i corsi PLAC e HOIST IPAF e continuano a portare avanti con determinazione il loro progetto di una formazione IPAF sui sollevatori telescopici. Avanti così dunque!

Questa rivista contiene molti articoli sugli ultimi progressi nel campo dell’accesso aereo, sul lavoro che IPAF e i suoi membri stanno svolgendo per offrire aiuto reciproco nel nostro settore, per trasformare ogni nuova sfida in un’opportunità per lavorare in modo più sicuro, più intelligente e più sostenibile. Spero che questa importante rivista vi piaccia e che siate ispirati dalle idee e dai punti di vista contenuti all’interno.

Non ci resta dunque, con velato ottimismo, di sperare di tornare presto ad avere eventi e fiere del settore e poter viaggiare liberamente per incontrarci e fare rete con contatti in tutto il mondo. Spero di vedervi al più presto, ma fino ad allora, per favore, siamo prudenti e al sicuro.

Peter Douglas, CEO & DG di IPAF