Jacco de Kluijiver.jpg

Jacco de Kluijver di Terex Aerial Work Platforms (Genie) è stato aggregato al Consiglio di IPAF, in vista dell’Assemblea Generale dei Soci della federazione che si terrà a Londra il 10 marzo 2022.

  • Jacco de Kluijver di Terex Aerial Work Platforms (Genie) è stato aggregato al Consiglio di IPAF, in vista dell’Assemblea Generale dei Soci della federazione che si terrà a Londra il 10 marzo 2022.

  • L’IPAF ha visto un’impennata di nuovi membri, portando il numero totale oltre la soglia dei 1.500. L’aumento è dovuto in parte alla forte ripresa dell’industria dell’accesso aereo dopo la pandemia e in parte all’introduzione di una nuova categoria di professionisti della sicurezza.

  • La ripresa dei mercati del noleggio delle PLE ha superato le previsioni per il 2020. Secondo l’ultimo rapporto IPAF, la maggior parte dei Paesi, mercati ed economie in generale si riassesterà sui livelli del 2019 entro la fine di quest’anno o all’inizio del 2022.

  • Sono stati designati i giudici per i prestigiosi International Awards for Powered Access (IAPAs), mentre la scadenza per le candidature, inizialmente prevista per il 1 dicembre, è stata estesa al 15 dicembre. Gli IAPAs saranno ospitati insieme al Summit della International Powered Access Federation (IPAF) del prossimo anno, al Millennium Gloucester Hotel, Kensington, Londra, il 10 marzo 2022.

  • L’app mobile ePAL per gli operatori di accesso aereo che porta la certificazione di formazione nell’era digitale e riduce l’impatto ambientale delle PAL Card IPAF è ora disponibile in sei lingue aggiuntive, dopo il lancio in inglese all’inizio di quest’anno.

  • Mentre la scadenza per le candidature del 1° dicembre incombe, sono stati designati i giudici per i prestigiosi International Awards for Powered Access (IAPAs). Gli IAPAs saranno ospitati insieme al Summit della International Powered Access Federation (IPAF) del prossimo anno, al Millennium Gloucester Hotel, Kensington, Londra, il 10 marzo 2022.

  • Mettere e rimuovere le decorazioni stagionali può trasformarsi rapidamente in una sbornia festiva se coloro che sono incaricati del lavoro non sanno come selezionare il tipo corretto di PLE, trascurano la necessità di utilizzare operatori e supervisori professionalmente formati, o se cercano di risparmiare tempo o denaro non seguendo pratiche di lavoro sicure, ha avvertito IPAF.

  • L’IPAF ha visto un’impennata di interesse per la sua nuova categoria di membri professionisti della sicurezza, rivolta a coloro che ricoprono ruoli di sicurezza o di supervisione nell’ambito dell’accesso aereo o nell’industria in generale, con il primo membro della categoria già iscritto.

  • IPAF ha messo a disposizione nuovi modi per rinnovare l’abilitazione ed estendere la formazione degli operatori di PLE, dando agli operatori che rinnovano la loro PAL Card e la loro certificazione di formazione o che seguono la loro formazione avanzata PAL+ ulteriori opzioni grazie all’utilizzo di simulazioni VR ed eLearning.

  • L’applicazione mobile ePAL per gli operatori di accesso aereo, che porta la certificazione di formazione nell’era digitale e riduce l’impatto ambientale delle PAL Card IPAF, è ora disponibile in altri 26 territori, dopo il successo del suo lancio nel Regno Unito e in Irlanda.

  • L’ultima aggiunta alla serie di poster e Toolbox Talk di Andy Access si concentra sulle persone incaricate per il soccorso a terra e sull’importanza della loro familiarizzazione con i sistemi di abbassamento ausiliario/di emergenza della PLE e il piano di sicurezza in atto.