IPAF ePAL supera il quarto di milione di download

IPAF ePAL app on phone in hand

L’applicazione mobile ePAL per gli operatori di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) e di piattaforme di lavoro a colonna (PLAC) dell’International Powered Access Federation (IPAF) ha superato il quarto di milione di download per la prima volta. 

L’applicazione ePAL dell’IPAF è stata lanciata nel giugno 2021 e l’introduzione a livello mondiale è stata completata all’inizio di quest’anno. L’applicazione consente la certificazione digitale della formazione, compresa la tessera PAL (Powered Access Licence) dell’IPAF. È gratuita e disponibile in sette lingue.  

L’applicazione consente ad IPAF di comunicare direttamente con gli operatori di tutto il mondo. Offre vantaggi agli utenti in termini di archiviazione e condivisione delle certificazioni di formazione e di registrazione del tempo macchina, di segnalazione di incidenti o quasi incidenti al portale IPAF e di ricezione di utili aggiornamenti sulla sicurezza direttamente sul proprio dispositivo. L’applicazione è disponibile in tutti i territori in cui IPAF certifica la formazione e ad oggi conta utenti attivi in oltre 160 Paesi del mondo.  

Peter Douglas, amministratore delegato e direttore generale di IPAF, commenta: "Abbiamo sviluppato ePAL in collaborazione con la nostra azienda associata Trackunit, in parte per offrire a operatori e supervisori uno strumento digitale per condividere la certificazione della formazione e registrare i tempi di utilizzo delle attrezzature, e in parte come parte del nostro progetto di digitalizzazione in corso. Stiamo semplificando l’elaborazione delle licenze IPAF e abbiamo ridotto in modo significativo l’impronta di carbonio che comporta l’invio di centinaia di migliaia di carte PAL di plastica e certificati cartacei in tutto il mondo ogni anno.  

"Abbiamo lanciato l’applicazione a partire dalla metà del 2021 e, mentre nei primi mesi l’attenzione era rivolta ai candidati alla formazione appena certificati, l’adozione è cresciuta a dismisura e ora è incoraggiante vedere che l’ePAL viene scaricato da un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo.  

"È fantastico che abbiamo superato i 250.000 download per la prima volta; questo permette a IPAF di entrare in contatto diretto con una rete globale di operatori e manager in continua crescita. È anche una pietra miliare significativa nel nostro impegno a garantire che la maggior parte delle Carte PAL e delle certificazioni di formazione valide siano digitali". 

"Chiunque può scaricare gratuitamente l’applicazione ePAL e memorizzare la propria certificazione di formazione in formato digitale. È un modo semplice e veloce per verificare la validità, controllare le date di scadenza e il costo del rinnovo di una tessera PAL in formato digitale è più conveniente, a condizione che non sia necessaria una tessera fisica per qualsiasi motivo.  

"Questo significa che la formazione degli utenti può essere aggiornata rapidamente e facilmente ogni volta che le licenze vengono aggiunte o rinnovate, e rende impossibile ‘perdere’ la propria Carta PAL, il che significa che non si dovrebbe mai pagare una tassa per sostituirla, come accadeva in passato quando si perdeva una carta fisica. 

"La rete globale di centri di formazione approvati da IPAF sta lavorando insieme per aiutarci a guidare questa rivoluzione digitale nella certificazione. L’utilizzo dell’applicazione presenta numerosi vantaggi: oltre a memorizzare le proprie credenziali digitali, gli operatori possono registrare e condividere l’esperienza sulle macchine, beneficiare di consigli tecnici e sulla sicurezza e registrare in modo rapido e semplice gli incidenti e i quasi incidenti, se si preferisce in forma anonima, direttamente sul portale IPAF.  

"Ci sono anche altri vantaggi, come la possibilità di mostrare un codice QR per condividere istantaneamente la certificazione della formazione con altri utenti, e dietro le quinte si sta lavorando a nuovi sviluppi che verranno aggiunti per migliorare la funzionalità e l’esperienza complessiva dell’utente. Infatti, gli utenti dell’app ePAL possono fornire il loro feedback e suggerire aggiunte di funzionalità o miglioramenti all’interfaccia attraverso l’app stessa, direttamente al nostro team di sviluppo. 

"Ci auguriamo che gli utenti dell’applicazione continuino a interagire e a divertirsi con ePAL e invitiamo tutti a fornire un feedback, sia esso negativo o positivo. Invitiamo anche coloro che non hanno ancora scaricato ePAL a farlo senza indugio, per iniziare a godere dei vantaggi che l’applicazione offre e per unirsi alla crescente rivoluzione digitale nella certificazione della formazione e della sicurezza IPAF".  

Per saperne di più sulla nuova applicazione mobile IPAF ePAL, consultare il sito www.ipaf.org/ePAL; l’applicazione è disponibile per Apple iOS e Android tramite Google Play e sarà aggiornata con ulteriori funzioni in base alle esigenze di utilizzo e all’evoluzione della tecnologia. 

Altre notizie che potrebbero interessarti

  • IPAF has issued the following statement concerning the use of the platform emergency stop function in MEWPs following safety alert JCPT2223RTB issued by Multiplex on 21 November 2022, and the response from the manufacturer of the MEWP referenced.

  • L’introduzione dello schema di marcatura UK Conformity Assessed (UKCA) è stata posticipata di altri due anni, il che consentirà ai prodotti con marchio CE (standard UE) di continuare a essere venduti nei mercati della Gran Bretagna fino al 31 dicembre 2024.

  • L’applicazione mobile ePAL di IPAF per gli operatori di PLE e PLAC è stata premiata dalla rivista Lift & Access negli Stati Uniti, ricevendo il prestigioso riconoscimento LLEAP Gold nella categoria Prodotti e servizi di assistenza post-vendita.