L’introduzione dello schema di marcatura UKCA è stata ritardata

L’introduzione del sistema di marcatura UK Conformity Assessed (UKCA) è stata posticipata di altri due anni dal Department for Business, Energy & Industrial Strategy (BEIS), il che consentirà ai prodotti con marchio CE (standard UE) di essere venduti in Gran Bretagna fino al 31 dicembre 2024. 

L’International Powered Access Federation (IPAF) comprende che una dichiarazione del Department for Leveling Up, Housing & Communities (DLUHC) dovrebbe confermare immanentemente un ulteriore ritardo di due anni per i produttori di prodotti da costruzione per la transizione al nuovo marchio UKCA. 

Dal 1° gennaio 2025, i prodotti dovranno portare il marchio UKCA se devono essere venduti nel mercato in Inghilterra, Scozia e Galles (GB). Per i prodotti destinati alla vendita in Irlanda del Nord, la marcatura CE continuerà ad essere riconosciuta, grazie al Protocollo dell’Irlanda del Nord implementato a seguito dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. 

Qualsiasi azienda con sede nel Regno Unito che desideri esportare nel mercato unico europeo avrà comunque bisogno di un marchio CE sui prodotti, poiché il marchio UKCA non è attualmente riconosciuto dall’UE. La modifica non riguarda quei produttori che hanno già effettuato, o prevedono di effettuare molto presto, il passaggio al marchio UKCA come base per l’immissione di macchinari sul mercato GB. Il marchio UKCA rimarrà un marchio di conformità valido in Gran Bretagna. 

I produttori che intendono applicare il marchio UKCA sulla base di una valutazione della conformità condotta da un organismo notificato riconosciuto dall’UE avranno ora tempo fino al 31 dicembre 2024 per ottenere i certificati pertinenti dal proprio organismo notificato con sede nell’UE, anziché il 31 dicembre 2022. Questi certificati rimangono validi fino al 31 dicembre 2027 o fino alla scadenza del certificato, se precedente. 

Brian Parker, Head of Safety & Technical di IPAF, commenta: “Informiamo tutti i membri IPAF di questa ulteriore proroga della scadenza per il passaggio al sistema di marcatura UKCA in Gran Bretagna. Quelli già a metà della transizione sono in gran parte inalterati, ma ciò consente all’industria nel suo insieme di due anni in più per effettuare il passaggio. Raccomandiamo ai membri di rivedere la guida completa sulla transizione alla marcatura UKCA, che è attualmente disponibile sul sito Web BEIS; chiunque abbia domande specifiche per le quali IPAF potrebbe essere in grado di fornire assistenza, non esiti a contattarci." 

● Per saperne di più sulla transizione al marchio UKCA, è possibile trovare la guida BEIS ufficiale qui www.gov.uk/guidance/ukca-marking-conformity-assessment-and-documentation; visitare www.ipaf.org/contact per informazioni sull’ufficio o rappresentante IPAF più vicino. 

Altre notizie che potrebbero interessarti

  • IPAF has issued the following statement concerning the use of the platform emergency stop function in MEWPs following safety alert JCPT2223RTB issued by Multiplex on 21 November 2022, and the response from the manufacturer of the MEWP referenced.

  • L’introduzione dello schema di marcatura UK Conformity Assessed (UKCA) è stata posticipata di altri due anni, il che consentirà ai prodotti con marchio CE (standard UE) di continuare a essere venduti nei mercati della Gran Bretagna fino al 31 dicembre 2024.

  • L’applicazione mobile ePAL di IPAF per gli operatori di PLE e PLAC è stata premiata dalla rivista Lift & Access negli Stati Uniti, ricevendo il prestigioso riconoscimento LLEAP Gold nella categoria Prodotti e servizi di assistenza post-vendita.