L’app per operatori PLE ePAL viene lanciata in altre lingue

ePAL 1.3 Montage

L’app mobile ePAL per gli operatori di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) e piattaforme di lavoro per l’arrampicata su pali (PLAC), che porta la certificazione di formazione nell’era digitale e riduce l’impatto ambientale del rilascio della carta PAL dell’International Powered Access Federation (IPAF) e della certificazione di formazione, è ora disponibile in sei lingue aggiuntive dopo il suo lancio in inglese all’inizio di quest’anno.

L’applicazione ePAL di IPAF è gratuita e contiene la tessera PAL IPAF digitale, il registro dell’operatore e la guida alla sicurezza dell’operatore. Permette agli operatori di ricevere consigli sulle migliori pratiche e informazioni sulla sicurezza e consente loro di condividere le qualifiche con i responsabili del sito in modo rapido e semplice. È ora disponibile per tutti i nuovi ed esistenti titolari di licenze e qualifiche IPAF, in Argentina, Belgio, Cile, Colombia, Ecuador, Francia, Liechtenstein, Messico, Marocco, Paesi Bassi, Perù, Portogallo, Spagna, Svizzera e Uruguay. Il gennaio 2022 vedrà la parte finale del rollout in Nord America, Austria, Brasile, Germania e Italia.

L’app ePAL è un importante passo avanti nell’impegno continuo di IPAF per aumentare la sostenibilità, in quanto passa dall’emissione di carte PAL di plastica e certificazioni cartacee a ogni persona che completa o rinnova con successo un corso per operatori IPAF. L’app riduce anche il tempo di elaborazione e le risorse necessarie per emettere carte PAL fisiche e certificazioni.

Peter Douglas, IPAF CEO & MD, dice: "L’app ePAL aiuta a ridurre il numero di passaggi nell’elaborazione di una PAL Card, tagliando i ritardi e le emissioni di carbonio coinvolte nella spedizione inutile di articoli in tutto il mondo. Invitiamo i possessori di PAL Card nuovi ed esistenti in tutto il mondo a scaricare l’app e a caricare la loro PAL Card digitale sul loro dispositivo mobile, oltre a iniziare a registrare il loro tempo di utilizzo delle attrezzature e a riportare qualsiasi incidente, o quasi incidente, tramite il progetto di reporting IPAF direttamente dall’app".

● Per saperne di più sulla nuova app mobile IPAF ePAL, vedere www.ipaf.org/ePAL ; l’app è disponibile per Apple iOS e per Android attraverso Google Play e sarà aggiornata con ulteriori caratteristiche, in base alle richieste di utilizzo e all’evoluzione della tecnologia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

  • Jacco de Kluijver di Terex Aerial Work Platforms (Genie) è stato aggregato al Consiglio di IPAF, in vista dell’Assemblea Generale dei Soci della federazione che si terrà a Londra il 10 marzo 2022.

  • L’IPAF ha visto un’impennata di nuovi membri, portando il numero totale oltre la soglia dei 1.500. L’aumento è dovuto in parte alla forte ripresa dell’industria dell’accesso aereo dopo la pandemia e in parte all’introduzione di una nuova categoria di professionisti della sicurezza.

  • La ripresa dei mercati del noleggio delle PLE ha superato le previsioni per il 2020. Secondo l’ultimo rapporto IPAF, la maggior parte dei Paesi, mercati ed economie in generale si riassesterà sui livelli del 2019 entro la fine di quest’anno o all’inizio del 2022.