IPAF annuncia che nel 2021 non ci sarà Europlatform

Europlatform Logo

Quest’anno non ci sarà la conferenza Europlatform, a causa della continua incertezza sui viaggi internazionali e sui grandi raduni per la pandemia di coronavirus, ha confermato l’organizzazione internazionale dell’accesso aereo (IPAF).

Peter Douglas, CEO e amministratore delegato di IPAF, commenta: “Europlatform si tiene tradizionalmente in autunno, ma l’organizzazione dell’evento, compresa la prenotazione di una sede, la sistemazione in hotel, l’invito di relatori e l’organizzazione del personale dell’evento e i viaggi per tutti i soggetti coinvolti devono essere effettuati con largo anticipo.

“Semplicemente non siamo a un punto della pandemia in cui comprendiamo quali restrizioni potrebbero essere in vigore in Europa entro la fine dell’anno. Quindi, insieme ai partner media degli eventi Access International, abbiamo preso questa difficile decisione per dare la massima chiarezza a tutti.

“Siamo ovviamente molto delusi dal fatto che abbiamo dovuto fare il passo di posticipare l’evento al prossimo anno, ma abbiamo ritenuto che fosse la cosa giusta da fare e speriamo che chiunque partecipi abitualmente al primo simposio europeo su tutte le questioni relative all’accesso aereo possa comprendere e apprezzare il motivo per cui siamo arrivati a questa decisione.

“Avevamo preso in considerazione l’idea di organizzare un evento virtuale, ma dopo alcuni scambi di opinione abbiamo deciso di concentrare tutti gli sforzi sulla pianificazione di futuri eventi di persona come il Summit IPAF e gli IAPA a Londra e altre mostre e conferenze fisiche nel 2022.

“Speriamo che per allora la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 sarà abbastanza avanzata da consentire che la pandemia sia davvero alle nostre spalle e che tutti possano pianificare con fiducia viaggi, incontri e contatti in occasione di eventi del settore di persona. ospitato da IPAF e altri.”

Altre notizie che potrebbero interessarti